Single Blog Title

This is a single blog caption

Il Riccione nell’andata di coppa esordisce con una sconfitta sfortunata.

MONTEFIORE CONCA – Prima sfortunata del Riccione che dopo un ottima partita – considerato che i biancoazzurri avevano solo due allenamenti nelle gambe – deve abdicare con un autogol ad un minuto dal termine. Nella prima frazione di gioco il Riccione tiene bene il campo con gli avversari a fare la gara. I rivieraschi rispondono con una difesa quasi impeccabile e sempre pronti a ripartire a servire Strazza e capitan Della Bella in avanti. Nella secondo tempo calano i ritmi e il Riccione si fa pericoloso in due occasioni: al 24′ Della Bella su calcio piazzato colpisce il palo interno. Alla mezzora bella apertura dalla destra, Giometti riceve la sfera e al volo colpisce a rete, Romani compie gli straordinari e allontana. Al 36′ il direttore di gara assegna un rigore generoso ai giallorossi che Perisutti Emanuele calcia alle stelle. La doccia fredda arriva a pochi istanti dal termine con l’autogol di Morri che sugli sviluppi di un angolo devia di testa nella propria porta.

MONTEFIORESE-RICCIONE 1-0

MONTEFIORESE: Romani, Grassi, Mastrangelo Matteo (36’Kappa), Mammarella, Banci, Amadori, Mastrangelo Nicola, Taini (15’st Guidi), Santini (13’st Perisutti Emanuele), Zangheri, Perisutti Ermanno.
A disp. Fraternali, Lepri.
All. Emanuele Perisutti

RICCIONE: Sanchi, Casadei (15’st Giometti), Righetti Alberto, Morri, Pace, Palumbo, Fosci, Righetti Andrea, Strazza, Della Bella, Giovannini (40’st Cosentino).
A disp. Pasini.
All. Giampaolo Pascucci.

ARBITRO: Emiliano Ricci di Rimini

RETE: 44’st aut. Morri (M).
NOTE: Partita particolarmente corretta. Angoli 9-0. Recupero 1’pt, 6’st. Spettatori 50 tra cui presenti una trentina di supporters biancoazzurri.

Giampaolo Pascucci a fine gara:
“Due allenamenti sono pochi per vedere ancora qualcosa di buono, ma questo era previsto. Crescere piano piano penso sia la cosa migliore per arrivare all’obiettivo finale. La difficoltà spesso è quella che ti fa crescere, partire bene invece può produrre il contrario. Noi cercheremo di migliorare sempre per onorare questi colori e questa società”

Cosa ne pensi?