Single Blog Title

This is a single blog caption

Il Riccione rompe l’incantesimo e torna alla vittoria, 6-2 alla Perla Verde

Sono serviti quattrocentoquarantuno giorni per la truppa di Della Bella per rompere la maledizione dei tre punti. Una vittoria che mancava dal lontano dieci novembre 2013, quando il Riccione riuscì ad avere la meglio dell’Imolese (un netto 2-0 al “Nicoletti” sotto le reti di Franzese e Valeriani), quando ancora la squadra, con Arturo di Napoli in panchina calcava palcoscenici importanti come la Serie D.
Una gara mai messa in discussione quella di oggi contro il Perla Verde, che ha visto i biancoazzurri primeggiare sia sul piano tecnico  che su quello fisico. Il Riccione ha visto prima chiudere il primo tempo sul 2-0 a proprio favore e poi dilagare nella ripresa con il 2-6 finale.

Il Tabellino
PERLA VERDE-RICCIONE 2-6

PERLA VERDE: Piazzalunga, Dolci (33’st Leardini), Gacovicaj, Magi, Salvatori, Ronconi (6’st Battarra), Grassi (18’st Bianco), Mennoia (30’pt Mazzoli), Salvaterra (25’st Grossi), Rossi, Buono.
All. Bustelli

RICCIONE: Righetti Alessandro, Fosci, Pace, Righetti Andrea, Calabrese (35’st Morri), Bastianelli, Piva, Cardini (46’st Palumbo), Paialunga (40’st Bertuccioli), Romarjo (46’st Giometti), Leardini (46’st Giovannini).
A disp. Righetti Alberto, Della Bella.
All. Emanuele Dell Bella.

RETI: 15’pt Piva(R), 17’pt Romarjo(R), 13’st Righetti Andrea rig.(R), 19’st Romarjo(R), 34’st Paialunga(R), 41’st Rossi(P), 43’st Salvatori(P), 47’st Giometti rig.(R).

(nel video la gioia dei “Supporters” e dei calciatori riccionesi al fischio finale)